"Facciamo cultura": concerto gospel a Rescaldina Rescaldina il 05/11/16

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa dell'Associazione "Noi X", sezione di Rescaldina, relativo all'esibizione del Coro Gospel presso la Chiesa Parrocchiale di Rescaldina.


“Facciamo Cultura” è il nostro modo di proporre ed organizzare momenti di aggregazione e per questa occasione, che rappresenta la seconda edizione di eventi culturali organizzati dalla nostra Associazione, dare spazio alla riflessione più profonda che, a nostro avviso, la musica sacra può dare ad ognuno di Noi.

Sabato 5 Novembre p.v. alle 21.00 presso la Parrocchia San Bernardo e Giuseppe di Rescaldina, il coro Gospel “Voci x Voi” di Melegnano proporrà uno spettacolo già di per sé di grande impatto, decisamente amplificato dalla splendida cornice che è rappresentata dalla possibilità di un’esibizione all'interno della Nostra Chiesa, che per l'occasione ci è stata concessa dal Parroco don Enrico Vertemati, a cui siamo davvero molto grati.

“Voci x Voi” (www.vocixvoi.it) nasce nel 2000 e vanta un repertorio che, come si legge dal curriculum di presentazione, «è costituito da brani tradizionali Gospel e Spiritual; l'elemento caratterizzante è l'entusiasmo dei coristi di divertirsi cantando e pregando, grazie a questo affascinante genere musicale».

Il Nostro invito quindi è ad unirsi in un'esperienza che non potrà che essere indimenticabile!

“Noi della Lombardia”, pronti per le elezioni comunali

Opinione generale: è ancora presto per la campagna delle prossime elezioni comunali. Inutile cercare notizie e nomi di candidati... ma, ma tutti si stanno, più o meno, già muovendo. In città, infattì, ieri, martedì 27 settembre, si è presentata l’Associazione “Noi della Lombardia” con presidente Vito Giannuzzi, già segretario provinciale IDV, e segretario Gianluca Crugnola, candidato sindaco nel 2014 e attuale consigliere comunale a Rescaldina. Il simbolo, in effetti, è del tutto simile a quello della lista civica "Noi per Rescaldina". Di seguito il comunicato stampa.


Si è costituita a Legnano l’Associazione “Noi della Lombardia”. Libera Associazione, promossa da un gruppo di giovani, studenti, lavoratori, liberi professionisti, uomini e donne, desiderosi di lavorare per la propria città. “Noi della Lombardia” si prefigge di diventare un luogo, aperto a tutte le persone di buona volontà, che vogliono contribuire all’elaborazione, allo studio, alla formulazione di proposte, sui temi politici, sociali, culturali, economici, urbanistici che interessano la nostra città.

In particolare, i temi su cui l’Associazione intende impegnarsi, riguarderanno:

* l’assetto urbanistico della città e la cura dell’ambiente, con un’attenzione particolare volta alla valorizzazione degli stabili che rappresentano la storia di Legnano, allo sviluppo di un assetto urbanistico che ponga al centro la vivibilità, la conservazione dell’ambiente, il superamento della condizione di isolamento in cui versano le periferie, la limitazione del consumo di suolo che è diventato ormai un bene prezioso, la valorizzazione della presenza della piccola distribuzione commerciale in ogni quartiere.

* un ripensamento ed una profonda riforma di tutti i servizi sociali e le loro strutture di competenza comunale, attraverso una concreta analisi dei nuovi bisogni della popolazione, con particolare attenzione ai servizi per la famiglia, le strutture per l’infanzia, la cura degli anziani

* Una seria politica di accoglienza e di inclusione sociale dei lavoratori stranieri, considerati una importante risorsa per la nostra economia ed una ricchezza dovuta alla diversità di culture e stili di vita.

* Una politica che crei occasioni per favorire lo sviluppo e la diffusione della cultura, valorizzando le innumerevoli associazioni esistenti sul territorio e gli operatori di ogni settore, dalla musica alle arti figurative, dallo spettacolo ricreativo al teatro più impegnato, dalla letteratura alla poesia, alle occasioni tese a valorizzare il territorio anche dal punto di vista turistico.

* la creazione di nuove strutture per lo sport e il tempo libero, una nuova organizzazione e coordinamento delle varie associazioni offrendo l’opportunità di praticare tutte le discipline non solo a chi è in grado di esprimere prestazioni di eccellenza ma anche ai meno dotati.

* lo sviluppo di una cultura del lavoro e dell’impresa considerando i lavoratori, le loro capacità professionali e il loro apporto creativo come la risorsa principale dell’economia.

L’Associazione “Noi della Lombardia” intende anche offrire occasioni per innalzare la formazione e la preparazione del personale politico ed amministrativo attraverso corsi di approfondimento della varie tematiche di competenza delle amministrazioni locali, ma anche corsi volti alla conoscenza delle culture politiche presenti sullo scenario italiano e alle loro origini.

L’Associazione “Noi della Lombardia” non è emanazione di alcuna forza politica esistente, è disposta al dialogo con tutti, ma in particolare con coloro che: hanno un’attenzione ai temi sopra citati, si riferiscono alle culture democratiche, aspirano ad una gestione politica partecipata, ritengono indispensabile un’azione rivolta alla tutela dei soggetti più deboli della società .

Se si renderà necessario e se gli aderenti all’Associazione lo riterranno opportuno per il bene della città, potranno anche decidere di misurarsi nella prossima competizione elettorale per il rinnovo del Consiglio Comunale.

Essa intende infine, presentare il proprio profilo politico attraverso l’azione concreta e costante volta a sottolineare:

* l’esigenza democratica e insostituibile dell’avvicinamento della popolazione alla politica e alle istituzioni, ascoltando, raccogliendo, interpretando e ricercando soluzioni ai bisogni e ai problemi di tutti;

* che è possibile una politica ed una amministrazione trasparente, ispirata ad una morale e ad un’etica pubblica condivisa e rivolta al perseguimento del bene comune;

* che la partecipazione diretta della popolazione alle scelte che la riguardano, non sia un fastidio da sopportare pazientemente e se possibile da evitare, ma sia un valore in sé.

Per informazioni e contatti:

mail info@noidellalombardia.it – telefono 3384548769

Il Presidente Vito Giannuzzi

Il Segretario Gianluca Crugnola

"Facciamo Eco" piace ai rescaldinesi

Riceviamo e pubblichiamo il resoconto della festa "Facciamo Eco" a firma "Noi X Rescaldina".

Si è concluso con un grande successo la quattro giorni di festa di “Facciamo Eco”. La kermesse giunta quest’anno alla quarta edizione con il tradizionale appuntamento estivo nel mese di luglio, si è svolta da giovedì scorso a domenica al Campo sportivo comunale di via Melzi. La festa è stata occasione di incontro e aggregazione per tanti nostri concittadini intervenuti per gustare della buona cucina e assistere ad eventi musicali di qualità, oltre che prima di tutto per fare amicizia e divertirsi con i propri parenti e amici.

La manifestazione si è dunque confermata un’opportunità per coloro che restano a casa durante questo periodo, con un invito a uscire di casa e socializzare, approfittando della bella stagione.

Al segretario di Noi X Rescaldina Matteo Moschetto chiediamo le ragioni di questo evento rescaldinese «Questa è una festa cui teniamo molto e l’abbiamo caratterizzata con il tema ambientale per sensibilizzare sul valore dei prodotti a km 0, di tutto ciò che è prodotto biologico: non è poi mancata la cucina vegetariana e quella vegana. Vogliamo cogliere anche l’occasione per ricordare un grande amico di questa festa come il panificatore Massimo Grazioli, appena scomparso. Desideriamo poi ringraziare la Gelateria Dolce Capriccio di Rescaldina per tutti i dolci e I colori del gusto di Cadorago per le birre».

Si è confermata vincente la combinazione buona cucina e musica anche questa volta... «Soprattutto la voglia di stare assieme delle persone, delle famiglie, di uscire di casa per ritrovarsi è stato il motore di tutto, con quattro serate eccezionali».

L’organizzazione di questa festa fa parte di un vostro modo di operare sul territorio a largo raggio? «Noi X Rescaldina è un’associazione nata nel 2013 ed è impegnata in varie attività tra cui quella anche di sostenere una lista civica nel nostro Comune, di dedicarsi a diverse attività culturali con serate a tema, ma non trascuriamo nemmeno lo sport perché anche nel corso di Facciamo Eco abbiamo anche giocato a baseball con gli amici dell’Asd Bulls Rescaldina».

Durante la festa c’è stato un momento particolarmente emozionante? «Sì quando Renato Franchi con l’Orchestrina del Suonatore Jones ha eseguito Noi X, brano da lui composto e inserito nel suo cd, cosa che ci ha fatto molto piacere». Feste come queste riescono grazie alla dedizione dei volontari: in quanti vi siete impegnati? «In una trentina e a nome della nostra Presidente Celina Rujan li ringraziamo di cuore per il loro supporto così come il Circolo di Rescaldina che si è occupato della cucina».

Appuntamento dunque alla prossima edizione? «Certo e sarà modo per festeggiare tutti insieme la quinta edizione e ci attendiamo ancora un positivo interesse da parte della cittadinanza come avvenuto sempre con un aumento di partecipazione in questi anni».

Renato Franchi, presentazione del brano “Noi X” Rescaldina il 09/04/16

Riceviamo e pubblichiamo:

Sabato 9 Aprile alle 10.00 presso il Circolo di via Matteotti si terrà, alla presenza dell'autore Renato Franchi, la presentazione del brano “Noi X” scritto per la nostra Associazione omonima.

Sarà questa l'occasione per dare ampio risalto all'attività che è stata svolta per arrivare alla composizione del testo e delle musiche, oltre al coro da Noi interpretato, e che si possono già apprezzare nell'ultimo Album “Finestre” pubblicato da Renato Franchi e l'Orchestrina del suonatore Jones.

Cercheremo insieme di ripercorrere come un'Associazione del territorio rescaldinese abbia ispirato un artista locale a scrivere una melodia a Noi e a Rescaldina dedicata.

Valorizzeremo inoltre il lavoro congiunto che soggetti solo volenterosi possono architettare approfittando delle condizioni favorevoli che ognuno di Noi può creare.

Troveranno ampio spazio nell'approfondimento che seguirà alla presentazione anche gli altri appuntamenti già calendarizzati da “Noi X” e Renato Franchi e che qui solo ricordiamo:

Sabato 30 Aprile aspettando il I Maggio, compleanno dell'associazione.

Sabato 9 Luglio Facciamo Eco quarta edizione con la band al completo.

Per l'Associazione “Noi X” Matteo Moschetto Segretario

NOI X... La cultura musicale d'autore!

A breve sarà finalmente disponibile il nuovo album di Renato Franchi e Orchestrina del suonatore Jones, dal titolo “Finestre”, preparato per tutti gli amanti della buona musica e che, a nostro avviso, consoliderà la proficua collaborazione tra il gruppo musicale e l'Associazione “Noi X” iniziata ormai da diverso tempo. L'album, infatti, conterrà brani, musiche, collaborazioni, esperienze di livello, e tra questi ci sarà una piacevole sorpresa che Renato Franchi e l'Orchestrina, con la collaborazione dell’amico Gianfranco D’Adda alla batteria, hanno voluto dedicare all'attività che la nostra Associazione con i suoi militanti svolge, oltre che alla nostra realtà rescaldinese. La sorpresa consiste in un brano che si intitolerà proprio “Noi X”. Renato Franchi ha curato, come nel suo stile, l'esecuzione nei minimi dettagli, tradotto nel testo e nelle musiche i sentimenti, le esperienze e le sensazioni; ci ha poi riservato la registrazione del coro in modo da materialmente prendere parte alla realizzazione del pezzo che abbiamo personalmente ispirato. Quello che abbiamo potuto apprezzare già nella prima uscita pubblica avvenuta nelle scorse settimane in occasione di un concerto che l'Orchestrina ha eseguito e trasmesso in diretta alla radio, è stata un'opera che valorizza e reinterpreta l'essenza delle nostra piccola realtà, di paese, di Associazione, di tessuto sociale da cui tutto nasce, parte con una prospettiva ed un orizzonte che va però ben oltre qualsiasi territorialità. Promuoveremo nelle prossime settimane una conferenza stampa in cui Renato Franchi parteciperà per presentare l'album e raccontare qualche dettaglio dell'attività svolta da lui e da chi ha attivamente collaborato alla realizzazione dei diversi brani (la registrazione sarà poi visibile sul nostro sito www.noixrescaldina.onweb.it). In un momento dedicato, insieme porremo l'attenzione a “Noi X” ma anche alla realtà di Rescaldina, che Renato e l'Orchestrina hanno sapientemente elevato. Questo rappresenterà il primo di una serie di passaggi che ci vedrà fianco a fianco nella nostra comune attività X Rescaldina: Sabato 30 Aprile attenderemo la mezzanotte per festeggiare il terzo anniversario dalla fondazione dell'Associazione Noi X (nata il I Maggio 2013), insieme e in compagnia della musica d'autore degusteremo la cucina del Circolo di via Matteotti, preparata con cura da Stefano e del suo staff. Sabato 9 luglio, in occasione della quarta edizione di Facciamo Eco, avremo il piacere di ospitare la band al completo e potremo finalmente apprezzare dal vivo i brani del nuovo album "Finestre", la canzone "Noi X", e molto altro ancora, a Rescaldina, “vicino alla ferrovia”, come ricordato nel testo della canzone scritta da Franchi per tutti Noi. L'associazione Noi X sosterrà convintamente la diffusione dell'album “Finestre” che, ricordiamo, è già possibile prenotare.

Per l'associazione Noi X Matteo Moschetto - segretario

 

"Facciamo Eco" torna per la quarta edizione Rescaldina il 07/07/16

Sport, cibo e musica. Facciamo Eco arriva alla quarta edizione. La manifestazione promossa dall'associazione "Noi X" si svolgerà da giovedì 7 a domenica 10 luglio al campo sportivo di via Melzi. Domenica prossima, 3 luglio, invece Renato Franchi e L'Orchestrina del suonatore Jones animeranno piazza della Chiesa con le loro note.

Di seguito il comunicato integrale dell'associazione.


Domenica 3 Luglio, nella piazza di Rescaldina, “Noi X”, con Renato Franchi e L'Orchestrina del suonatore Jones, sarà presente con un banchetto per dare visibilità alla quarta edizione dell'evento “Facciamo Eco” e per proporre l'album “Finestre” che gli artisti citati hanno recentemente prodotto, contenente anche la canzone “NOI X” dedicata all'Associazione e a Rescaldina.

Ci teniamo a sottolineare che della band fa parte quest’anno a pieno titolo anche il Batterista Gianfranco D'Adda, che citiamo in quanto ai non addetti ai lavori potrebbe risultare non presente non venendo il suo nome come accadeva gli anni scorsi inserito come collaborazione esterna dell'Orchestrina, ma che ovviamente non poteva mancare dopo essere cresciuti insieme negli scorsi anni.

L'Orchestrina sarà poi presente anche per quest'edizione della festa che si terrà al campo di via Melzi dal 7 al 10 luglio, perché ancora una volta si è scelto di privilegiare le collaborazioni con le realtà a noi più vicine, sia per le proposte musicali, cosi come che per la cucina, anche quest’anno improntate al biologico e al km0, anche per vegani; si prosegue quindi con chi ha dimostrato di saperci fare, perché professionista appassionato e capace, di suonare, cucinare o preparare tutto quello che deve avere il fine unico di aggregare e divertire, sia che si parli di note sullo spartito, gelato nelle coppette o pietanze nei piatti.

Alle “conferme” come amiamo definire le proposte già conosciute, non possono certo mancare le “novità", sia per quanto riguarda le collaborazioni con i gruppi musicali, le realtà del nostro territorio e per i piatti. Un esempio possono essere le società sportive Bulls Rescaldina e Rescaldinese Calcio, che si sono rese disponibili a facilitare lo svolgimento dell'evento “Facciamo Baseball”: la Rescaldinese ha messo a disposizione tutta l'area di Via Melzi e non solo lo spazio per le feste dietro alle tribune, così il venerdì si potranno svolgere delle amichevoli sul campo di calcio, per l'occasione trasformato in diamante per il gioco del baseball, dove apprezzeremo le rappresentative appunto dei Bulls e Sitting Bulls di Rescaldina oltre alle squadre del Saronno, Rho ed altri ancora.

Collaborazioni che proseguiranno con l’Hard’n’Roll della James Band e il Rockabilly dei Goose Bumps per l'intrattenimento del giovedì e venerdì, Renato Franchi con l’Orchestrina e D’Adda il sabato e il maxischermo con la finale dell'europeo di calcio la domenica, insieme alla cucina di Stefano e dello staff del Circolo di Rescaldina, il Gelato della gelateria Dolce Capriccio, il Pane con lievito madre del Panificio Grazioli, la Birra artigianale de I Colori Del Gusto, il mercatino e molto altro ancora, tutti riuniti per un fine settimana a Rescaldina con Noi che Facciamo Eco per la quarta edizione.

Vi aspettiamo!

Per l'Associazione Noi X Matteo Moschetto Segretario

Noi X Rescaldina loda il lavoro di squadra

Il lavoro di squadra premia. Ne è convinto il gruppo consiliare "Noi x Rescaldina" che dopo l'ultimo consiglio comunale di venerdì scorso, venerdì 24, esprime soddisfazione per i risultati raggiunti. «Molti dei punti, infatti - commenta il gruppo consiliare -, sono stati discussi con coerenza e serenità, grazie al meticoloso e proficuo lavoro di mediazione svolto in precedenza nelle Commissioni Consiliari, il cui risultato è stato evidente, visto che la maggior parte di critiche e emendamenti sono arrivati più che altro dall’interno della stessa maggioranza».

Di seguito il comunicato integrale di Noi X Rescaldina.


Il Consiglio Comunale del 24 giugno scorso ha riservato qualche sorpresa anche agli addetti ai lavori e ai più attenti frequentatori dell’aula consiliare. Molti dei punti, infatti, sono stati discussi con coerenza e serenità, grazie al meticoloso e proficuo lavoro di mediazione svolto in precedenza nelle Commissioni Consiliari, il cui risultato è stato evidente, visto che la maggior parte di critiche e emendamenti sono arrivati più che altro dall’interno della stessa maggioranza.

Soddisfazione per il nostro gruppo deriva poi in particolare dalla decisione del Sindaco Michele Cattaneo di proporre il ritiro del Bilancio dell’Azienda Multiservizi, proprio a seguito delle osservazioni e delle richieste di chiarimento del nostro Consigliere Gianluca Crugnola. Le imbarazzanti omissioni e i rimandi al Direttore assente portate avanti dall’Amministratore dell’Azienda, che non è altro che il Segretario Comunale, dott. Stoppini, sembrano non aver convinto neanche la maggioranza, che ha optato per un ritorno chiarificatore del Bilancio in Commissione. Da parte nostra accogliamo questa decisione come un segnale di collaborazione e volontà di approfondire le perplessità emerse, confidando che queste vengano poi chiarite nelle sedi preposte alla presenza di Direttore e Amministratore dell’Azienda.

Anche per quanto riguarda la mozione sui “Nidi Gratis”, che prevede che Regione Lombardia provveda alle rette dei figli delle famiglie lombarde meno abbienti per i nidi pubblici o convenzionati, esprimiamo soddisfazione, poiché la Giunta Comunale ha anticipato la decisione favorevole, approvando due giorni prima della discussione in Aula i contenuti della mozione depositata in precedenza, per favorire le tempistiche di applicazione della stessa.

Dal nostro punto di vista chiari segnali che, quando la maggioranza è capace di condividere i contenuti e dialogare con le opposizioni, si può veramente operare per il risultato migliore per il paese ed evitare decisioni azzardate o lesive, che si possono verificare invece quando si procede spediti senza coinvolgere le altre forze politiche.

Gruppo Consiliare “Noi x Rescaldina”

 

 

Noi X... il nuovo consiglio direttivo

Riceviamo e pubbliciamo:

Come previsto dallo statuto, in vista dello scadere del terzo anno di attività dell'Associazione, mercoledì 30 Marzo all'interno dell'assemblea dei soci opportunamente convocata, si sono svolte le consultazioni che hanno definito il nuovo direttivo e le altre cariche elettive, operative dal prossimo primo Maggio, per il triennio 2016-2019.

Celina Rujan ricoprirà il ruolo di Presidente andando a sostituire l'uscente Gianluca Crugnola.

Alberto Frattini sarà Vice Presidente succedendo a Denis Zaffaroni. Lo scrivente Matteo Moschetto viene confermato Segretario e farà parte del direttivo insieme ai quattro sopra citati.

A Celina il merito di aver condiviso un percorso iniziato fin dalle origini dell'Associazione, alla quale ha assicurato il proprio attivismo, dinamismo e competenza, che così il gruppo ha volutoriconoscere e valorizzare.

Ai soci che hanno svolto e svolgeranno le attività nel direttivo e di revisori dei conti, va il nostroringraziamento, cosi come anche al Presidente Crugnola uscente, che ha responsabilmente chiestoun avvicendamento.

Come più volte premesso, ognuno di Noi ha un ruolo fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi che l'Associazione si prefigge: non sussistono e mai sussisteranno vincoli o limitazioni di sorta, tantomeno di età, appartenenza o di genere.

Per l'Associazione “Noi X” - Matteo Moschetto Segretario 

Approvato, non senza critiche, il bilancio di previsione 2016-2018 del Comune di Rescaldina. Il documento era già stato presentato nel consiglio comunale di inizio aprile e non prevede aumenti nella tassazione (per leggere le linee generali del documento, clicca qui).

A pesare, sulle spalle del Comune, sono i debiti fuori bilancio. "Non c'è alcun altro comune tra gli 11 del piano di zona del Legnanese che ha debiti di questo livello, in valore assoluto, non rispetto al numero degli abitanti - ha affermato il sindaco Michele Cattaneo -. Neanche Legnano che usufrisce di servizi di portata molto più ampia dei nostri". Dal 2015, infatti, Rescaldina ha scoperto debiti risalenti agli anni precedenti all'amministrazione Cattaneo con amministrazioni vicine e AsIper per circa mezzo milione di euro.

Le opposizioni, però, sono state molto critiche su una particolare dicitura: il riferimento esplicito al responsabile dell'area servizi alla persona nel periodo del mancato versamento degli importi dovuti. "Non ci sentiamo di votare una delibera in cui ci siano delle colpe individuate - ha spiegato Gianluca Crugnola, consigliere di Noi Per -. Quindi è chiaro che se il riferimento dovesse permanere pregiudicherebbe il nostro voto al documento". D'accordo anche le altre forze di minoranza, che non hanno sentito di doversi "sostituire a un tribunale". Gli emendamenti proposti per evitare questo riferimento, però, sono stati respinti dalla maggioranza.

Il riferimento al responsabile dell'area servizi alla persona, secondo la maggioranza, è solamente un riferimento dovuto a "questioni tecniche". "Questa amministrazione non vuole condannare nessuno, non si tratta di una sentenza - ha assicurato il capogruppo della lista di maggioranza Vivere Rescaldina Gilles Ielo -. E' solamente una questione tecnica per far riconoscere le condizioni di debito fuori bilancio".

(Chiara Lazzati)

Bilancio approvato, minoranza critica

"AAA Giunta cercasi"

Riceviamo e pubblichiamo

Da un mese non abbiamo nessuna notizia della Giunta e del lavoro che sta svolgendo. A parte una laconica comunicazione del Sindaco per informarci tardivamente del cambio di diversi dirigenti di area, è dal Consiglio Comunale del 18 dicembre che tutto tace. Da un mese nessuna commissione è stata convocata, nessun aggiornamento è stato inviato alle forze politiche, sono decorsi anche i termini per convocare il Consiglio Comunale nel mese di gennaio, ogni decisione viene presa senza interpellare nessuna opposizione. Un fatto assolutamente inedito nella storia recente del nostro Comune Se la Giunta non ha argomenti da portare in Consiglio (possibile?), ciò non giustifica un silenzio preoccupante, tanto che le minoranze stanno continuando a portare documenti da discutere, oltre al fatto che si potrebbe portare quantomeno nelle Commissioni numerosi discorsi in sospeso, come la promessa Commissione per la verifica della dotazione hardware e software del Comune, i garantiti incontri in materia di sicurezza, la rielaborazione di documenti come il Codice Etico dello Sport, il recepimento di proposte pervenute dai gruppi di lavoro in materia di regolamenti, etc. etc. Nei giorni scorsi, Vivere Rescaldina ha diffuso un prospetto con il risparmio annuo sulle indennità degli amministratori. Qui l'articolo: Quanto costano i nostri sindaci? Un confronto schiacciante con la Giunta Magistrali, sia per coincidenze (come la riduzione per legge del numero di assessori o il numero di lavoratori dipendenti presenti in Giunta) sia per meriti che vanno sicuramente riconosciuti a fronte di scelte di contenimento della spesa. Ma ci piacerebbe anche che la Giunta Cattaneo ci garantisca che minor spesa non voglia dire minor resa, mentre finora al di là degli atti di ordinaria amministrazione o di grandi temi a impatto mediatico (Ikea, Auchan) ci sembra che le proposte condivise in Consiglio siano veramente esigue e che ci si sia dimenticati che, oltre alla Giunta, esistono altri consiglieri di maggioranza e minoranza, che dovrebbero essere considerati e messi in condizione di dare il proprio contributo per la collettività.

Per il Gruppo Consiliare “Noi x Rescaldina”, Gianluca Crugnola

"Fiduciosi nel lavoro della Guardia di Finanza"

Negli anni di attività del nostro gruppo consigliare, in più occasioni, abbiamo ritenuto necessario portare all'attenzione del Consiglio Comunale e dei rescaldinesi atteggiamenti disinvolti nella gestione delle spese fatte con i soldi di tutti Noi contribuenti. Le cronache degli ultimi giorni stanno dando ampio risalto all'attività investigativa della Guardia di Finanza all'interno del nostro Comune.

Non è nostra abitudine, e anche in questa occasione non lo faremo, condannare sommariamente chi è oggetto di controlli. Attenderemo la fine delle indagini con piena fiducia come sempre nelle Forze dell’Ordine e ben lieti del loro lavoro di accertamento, certi che, se abusi sono stati perpetrati, verranno adeguatamente sanzionati.

Auspichiamo però che, in ogni caso, questo serva ancora una volta a dimostrare quanto sia importante l’impegno diretto di ognuno di Noi nella gestione e nel controllo delle risorse del proprio Comune e della relativa comunità, abbandonando l'idea che si possa delegare ad altri questa fondamentale attività, che tra l'altro è anche la più vicina e la più facile da raggiungere.

Consigliere Gianluca Crugnola, Gruppo Consiliare “Noi X Rescaldina”

Smaltimento amianto e donazione organi: tutti d'accordo

All'interno di un'assemblea, e in particolar modo in quella che si riunisce nel Consiglio Comunale, dove persone delegate a decidere in nome e per conto della cittadinanza rescaldinese si confrontano, discutono e alla fine scelgono quali soluzioni dovrebbero essere più idonee e funzionali per l'interesse collettivo, raggiungere alla fine l'Unanimità di intenti ha e deve avere un senso culturale, prima che politico, che tutti Noi vogliamo valorizzare.

Non è importante e fondamentale da chi arrivano gli spunti di discussione, maggioranza o opposizioni, bensì quello che è il ritorno positivo per le persone tutte, eletti ed elettori, che vivono quotidianamente la realtà rescaldinese, e che da queste proposte dovranno trarre giovamento se saranno state effettivamente propositive e costruttive.

Queste puntualizzazioni ci sono necessarie per dare un senso diverso alle mozioni discusse nel Consiglio Comunale di Luglio che hanno prodotto l'importante risultato del Consenso Unanime dell'Assemblea appunto.

Ricordiamo il merito della discussione in sintesi:

1) smaltimento agevolato di piccole superficie e quantità di Amianto (pollai, garage, porta attrezzi, legnaie, canne fumarie e altro ancora): è oggi possibile, usufruendo di apposite disposizioni varate a livello regionale, procedere alla rimozione di questo pericoloso minerale, con un costo calmierato grazie alla possibilità di una gestione semplificata della pratica e all'utilizzo di un operatore autorizzato che può coincidere con quello che normalmente è utilizzato per la raccolta dei rifiuti comuni, interessando più proprietari contemporaneamente;

2) consenso scritto alla donazione degli organi sul documento di Identità all'atto del rilascio o anche successivamente.

Le proposte sono state sì avanzate dal Consigliere Gianluca Crugnola a nome e per conto del gruppo “Noi X Rescaldina”, ma dal momento che sono state accettate e approvate dalla totalità dei consiglieri eletti, vorremmo considerarle come non più di una sola parte, bensì di tutti i rappresentanti e di conseguenza dei rappresentati. Auspichiamo che questa "regola" possa positivamente condizionare le discussioni e le conseguenti decisioni, ogni qual volta l'interesse collettivo rischi di essere penalizzato da motivazioni di opportunità o visibilità legata ai singoli gruppi proponenti.

Nel merito delle mozioni approvate, invitiamo inoltre chi fosse interessato ad approfondire gli argomenti trattati a prendere visione dei materiali già disponibili e soprattutto ad attivarsi per esprimere il proprio eventuale consenso a donare gli organi, oltre che a smaltire l'amianto nel più breve tempo possibile, nel proprio interesse, in quello della cittadinanza e dell'ambiente, quali che siano le proprie simpatie politiche!

Per l’Associazione, Matteo Moschetto Segretario “Noi X”

 

Smaltimento amianto e donazione organi: tutti d'accordo

All'interno di un'assemblea, e in particolar modo in quella che si riunisce nel Consiglio Comunale, dove persone delegate a decidere in nome e per conto della cittadinanza rescaldinese si confrontano, discutono e alla fine scelgono quali soluzioni dovrebbero essere più idonee e funzionali per l'interesse collettivo, raggiungere alla fine l'Unanimità di intenti ha e deve avere un senso culturale, prima che politico, che tutti Noi vogliamo valorizzare.

Non è importante e fondamentale da chi arrivano gli spunti di discussione, maggioranza o opposizioni, bensì quello che è il ritorno positivo per le persone tutte, eletti ed elettori, che vivono quotidianamente la realtà rescaldinese, e che da queste proposte dovranno trarre giovamento se saranno state effettivamente propositive e costruttive.

Queste puntualizzazioni ci sono necessarie per dare un senso diverso alle mozioni discusse nel Consiglio Comunale di Luglio che hanno prodotto l'importante risultato del Consenso Unanime dell'Assemblea appunto.

Ricordiamo il merito della discussione in sintesi:

1) smaltimento agevolato di piccole superficie e quantità di Amianto (pollai, garage, porta attrezzi, legnaie, canne fumarie e altro ancora): è oggi possibile, usufruendo di apposite disposizioni varate a livello regionale, procedere alla rimozione di questo pericoloso minerale, con un costo calmierato grazie alla possibilità di una gestione semplificata della pratica e all'utilizzo di un operatore autorizzato che può coincidere con quello che normalmente è utilizzato per la raccolta dei rifiuti comuni, interessando più proprietari contemporaneamente;

2) consenso scritto alla donazione degli organi sul documento di Identità all'atto del rilascio o anche successivamente.

Le proposte sono state sì avanzate dal Consigliere Gianluca Crugnola a nome e per conto del gruppo “Noi X Rescaldina”, ma dal momento che sono state accettate e approvate dalla totalità dei consiglieri eletti, vorremmo considerarle come non più di una sola parte, bensì di tutti i rappresentanti e di conseguenza dei rappresentati. Auspichiamo che questa "regola" possa positivamente condizionare le discussioni e le conseguenti decisioni, ogni qual volta l'interesse collettivo rischi di essere penalizzato da motivazioni di opportunità o visibilità legata ai singoli gruppi proponenti.

Nel merito delle mozioni approvate, invitiamo inoltre chi fosse interessato ad approfondire gli argomenti trattati a prendere visione dei materiali già disponibili e soprattutto ad attivarsi per esprimere il proprio eventuale consenso a donare gli organi, oltre che a smaltire l'amianto nel più breve tempo possibile, nel proprio interesse, in quello della cittadinanza e dell'ambiente, quali che siano le proprie simpatie politiche!

Per l’Associazione, Matteo Moschetto Segretario “Noi X”

 

Facciamo Eco 2015, la soddisfazione di "Noi X"

Riceviamo e pubblichiamo:

“Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma!”. Applicando questo semplice ma significativo postulato, l'Associazione “Noi X” ha animato, per il terzo anno consecutivo, uno dei fine settimana di questo caldo mese di Luglio rescaldinese, all'insegna dello stare insieme, all'aperto, cercando di offrire in tutte le proposte scelte per l'evento, il meglio possibile. Iniziamo dalla cucina dove, dalla trasformazione di verdure e carni, le mani esperte di Stefano e della sua squadra di cuochi hanno dato vita a piatti di livello, apprezzati e degustati davvero in quantità; al loro fianco, ad ampliare la possibilità di scelta del ricco menù, ci hanno pensato gli attivisti dell'Associazione, in particolare Davide e Angelo, fornendo la giusta quantità di calore a pizze, panzerotti, salamelle e altro ancora. Passiamo all'intrattenimento musicale, qui Gianfranco D'Adda e Renato Franchi hanno prima ricreato "il tempio della musica" che ha storicamente avuto Rescaldina, in una fase della sua storia, con il cinema teatro La Torre, e lo hanno poi conseguentemente animato. “Tempi Duri”, Renato Franchi e “L'orchestrina del suonatore Jones” hanno ripercorso e riproposto quanto da loro sempre fatto fin dagli albori della propria esperienza artistica, nel prolifero contesto rescaldinese. Decisamente a loro agio su questo terreno fertile sia i Six Pix che gli UncleG, che hanno dato prova di una indiscussa professionalità nel far vibrare le corde, i tasti, le pelli dei propri strumenti creando musica e intrattenimento di altissimo livello. Con degli elementi di base semplici, e con la modestia e la disponibilità che le contraddistingue, Francesca e Pina hanno elaborato deliziosi dolci, che a tutti Noi sono sembrati decisamente eccezionali. Partendo da fogli bianchi, di vari spessori e formati, Denis ha preparato tutto il materiale necessario allo svolgimento della festa: comande, menù, cartelloni e molto altro ancora, davvero ben riusciti. Con una bombola di anidride carbonica e una spillatrice, Manuel e Riccardo, hanno prontamente trasferito dai fusti la birra artigianale di gran qualità, apprezzata nelle diverse tonalità. Piero e Franco si sono alternati ai gelati, Paolino e Alberto, con l'aiuto di Franca hanno confezionato i vassoi con tutto il necessario, assicurando nel minor tempo possibile la comanda ai tavoli. Angelo, anello di congiunzione tra cucina e pass, Luciano, Lino, Giancarlo, Riccardo “Aure”, Sofia e altri ancora, rapidi sui tavoli per la consegna, Cecilia e Celina alla cassa, Biagio a differenziare e così via. Se tutto si deve trasformare e non si deve sprecare, allora ognuno si è giustamente attivato per portare il proprio contributo. A tutti quelli che hanno creduto e partecipato anche quest'anno all'evento Facciamo Eco, e in particolare a Marina per il prezioso supporto, va il nostro ringraziamento: grazie a tutti dal profondo del cuore di ognuno di Noi!

Per l'associazione “Noi X” Matteo Moschetto

"Facciamo Eco", evento musicale a cura di NOI Xa

Riceviamo e pubblichiamo:

“Facciamo Eco?” La domanda è sorta spontanea anche quest'anno all'interno dell'Associazione Culturale NOI X, e la risposta non poteva che essere affermativa: Facciamo Eco! Così da qualche tempo è per Noi iniziata l'organizzazione dell'evento che ormai caratterizza l'attività estiva dell'Associazione per il terzo anno consecutivo.

Per chi ancora non la conoscesse facciamo un rapido riassunto: esiste la possibilità di organizzare eventi utilizzando alcune delle strutture pubbliche che il territorio rescaldinese dispone. Per un fine settimana quindi gestiamo ed animiamo lo spazio che ci viene concesso in uso, ovvero l'area feste del campo sportivo di via Barbara Melzi, caratterizzando l'offerta tipica di ristorazione e intrattenimento con le Nostre soluzioni Eco&Bio compatibili.

Selezioniamo le forniture di alimenti e bevande da realtà il più prossime possibili al nostro territorio, col l'intento di garantire alta qualità alla cucina e possibilmente dare visibilità agli stessi professionisti del settore con cui collaboriamo e che hanno le competenze che magari Noi non possediamo, semplicemente perche ci occupiamo d'altro; ampliamo l'offerta tipica delle feste di paese con piatti vegetariani, vegani, per celiaci, biologici, saporiti ma allo stesso tempo sani, con la scelta di prodotti quali il pane fatto con lievito madre e la birra artigianale, selezioni di carni italiane e così via.

Separiamo poi tutti i materiali utilizzati facendo attenzione a limitare il più possibile gli scarti che finiscono nell'indifferenziato prodotto dalla festa stessa, dando subito il giusto valore al vetro, l'alluminio, l'umido, la carta e la plastica, collocandoli ognuno nei contenitori appositamente predisposti.

Cose semplici, insomma, che dovrebbero far parte della normalità ma che troppo spesso vengono trascurati, a danno di un ambiente sempre più sfruttato e compromesso. A contorno aggiungiamo della musica di intrattenimento che, dove possibile, è fatta da persone del territorio stesso o è il frutto di collaborazioni nate dalle medesime realtà e la cui direzione artistica è quest’anno affidata a due eccellenze del nostro territorio, Gianfranco D’Adda e Renato Franchi.

Inizieremo quindi giovedì 9 luglio a partire dalle 19.00 con l'apertura della cucina e dalle 21.00 intrattenimento musicale con i Six Pix, band dalla vicina Canazza legnanese. Venerdì sarà la volta dei Tempi Duri, storica ed unica band prodotta da Fabrizio De André e Dori Ghezzi, e che ora torna alla ribalta riproponendo sul territorio nazionale un bagaglio culturale estremamente importante, che Noi intendiamo valorizzare sul nostro territorio. Sabato sarà difficile restare con i piedi per terra con Renato Franchi & Orchestrina del Suonatore Jones, visto che per esperienza sappiamo già che a Noi riesce difficile non essere trasportati dalla loro musica! Domenica poi ci penserà la Uncle G Blues Band, a cui vorremmo riconoscere il giusto spazio dopo averne avuto un rapido ma convincente assaggio lo scorso anno.

L'invito quindi è: insieme Facciamo ECO

Per l'associazione Noi X  Matteo Moschetto  Segretario

 

Concluso il primo ciclo di "Facciamo cultura"

Si è concluso il primo ciclo di “Facciamo Cultura” organizzato dall'Associazione Noi X per la prima metà del 2015. Di seguito un comunicato.


Protagonista di “scrivere per inventare mondi” è stato Giuseppe Lupo, scrittore e docente universitario. Giuseppe ha voluto condividere e spiegare il suo particolare modo di intendere la scrittura, l'essere scrittore e interprete della realtà che nei suoi libri viene proposta. Con lui nel salotto in cui, per la serata, si è trasformato l'auditorium, Luciano Piscaglia, giornalista e autore televisivo, il cui contributo ha sapientemente permesso di approfondire la conoscenza di questo illustre rescaldinese di origine lucana.

Sicuramente rapiti dalle parole e dai modi cortesi dei due, i presenti hanno potuto viaggiare tra le curiose righe degli scritti di Lupo, oltre che tra gli “spazi fisici” che negli anni ha abitato; dalle sue scrivanie ai suoi viaggi, le realtà frequentate, i semplici spostamenti in treno.

Luciano Piscaglia in più occasioni ha saputo scovare e passare sotto la lente di ingrandimento anfratti che ai più erano forse sfuggiti, quasi conoscesse da sempre lo scrittore.

L'impegno dell'Associazione “Noi X” con lo scrittore e il presentatore ovviamente non possono considerarsi concluse con la serata di venerdì. L'ormai prossima pubblicazione di un nuovo libro di Lupo, l'intenzione a porre in opera un corso di lettura che ad oggi non ha trovato soddisfazione, ci fanno propendere per iniziare fin d'ora a pensare ad una prossima occasione, dove autore del libro e giornalista, siano nuovamente ospiti e protagonisti di futuri confronti.

Un grazie ed un arrivederci allora a Giuseppe Lupo e a Luciano Piscaglia, certi che vorranno concederci ancora un po' del loro prezioso tempo e della propria competenza.

Ringraziamo anche Raffaella Santoro che ha introdotto l'Associazione e la serata, i “registi” Rosario e Riccardo che hanno curato nei dettagli lo svolgimento della serata, ma anche ai presenti che hanno seguito e contribuito al naturale confronto che ne è scaturito.

Ricordiamo poi che è sempre possibile rivedere questa serata e le altre del ciclo proposto, attraverso il nostro canale YouTube e sul nostro sito internet www.noixrescaldina.onweb.it

Cogliamo infine l’occasione per ricordare sin da ora che il prossimo appuntamento in programma è la terza edizione del grande evento “Facciamo Eco” che avrà luogo dal 9 al 12 luglio presso il Campo Sportivo di via Melzi, di cui presto diffonderemo i dettagli.

Per l'Associazione “Noi x” Matteo Moschetto (Segretario)

 

"Noi X" compie 2 anni

 

Riceviamo e pubblichiamo.


Secondo anniversario per l’associazione Noi X in concomitanza della Festa dei Lavoratori e delle Lavoratrici, festività in concomitanza della quale veniva infatti avviato il progetto Culturale che nel nome “Noi X” contempla il chiaro obiettivo che ci siamo posti fin dal principio.

Quel Noi che tanto ci sta a cuore, in cui fermamente crediamo, si è realizzato anche in questo anniversario e importante traguardo dell’associazione, dei soci e dei simpatizzanti, nella serata che si è svolta venerdì 1 maggio al Circolo di Via Matteotti, che ancora una volta ha trovato nella nutrita partecipazione e nell’atmosfera creata l’ennesima conferma della direzione intrapresa, del voler costantemente valorizzare le collaborazioni con gli altri tralasciando l’individualismo in cui sempre meno confidiamo.

La musica di Gianfranco D’Adda e Renato Franchi, la cucina di Stefano e del Circolo, la torta di Pina e Rosario, l’organizzazione della serata, ognuno per la propria parte si è attivato per rendere una semplice ricorrenza qualcosa di funzionale allo stare insieme, con la massima disponibilità possibile, nello spirito di Noi X fare meglio.

Ne abbiamo approfittato per fare rapidamente il punto dell’attività svolta con la nostra presenza pressoché costante, da Facciamo Eco a Facciamo Cultura, i volantinaggi e i banchetti, la Pulizia dei Boschi, le commissioni a cui abbiamo cercato di apportare il nostro contributo e le tante attività già calendarizzate, a partire dalla serata di venerdì prossimo 8 maggio con “Scrivere per inventare Mondi” all’auditorium di Rescaldina alla prossima edizione di Facciamo Eco che si svolgerà da giovedì 9 a domenica 12 luglio al campo sportivo di Via B. Melzi e altro ancora per un autunno che vorremmo “caldo”.

E quando ricevi molto dagli altri un ringraziamento è sempre doveroso: grazie a ognuno di Noi, ai sopra citati, a chi c’era con la presenza o con il cuore, a chi c’è sempre, ma anche a chi vorrà esserci la prossima volta. Grazie anche all’Anpi di Rescaldina che ha condiviso gli spazi e l’organizzazione della festa, portando la sua preziosa presenza e quella del gruppo canoro Volante Cucciolo con cui nel pomeriggio ha organizzato un bellissimo spettacolo, oltre che con la partecipazione alla cena e ai “cori” della serata.

Matteo Moschetto - Segretario dell’Associazione Noi

Registro Unioni Civili, la soddisfazione di "Noi x Rescaldina"

Nella seduta del consiglio comunale dello scorso 24 aprile, si è discusso principalmente di Consuntivo 2014 e Registro delle Unioni Civili. Di seguito un comunicato della lista civica "Noi x Rescaldina".


In merito al Bilancio, “Noi x Rescaldina” ha rilevato alcuni miglioramenti dal punto di vista degli indicatori finanziari ed economici generali, destinati a migliorare ancora se la Giunta Cattaneo continuerà nella politica gestionale avviata di contenimento delle spese per non innalzare le tariffe dei servizi a domanda individuale, che ha anzi razionalizzato. E proprio su questi servizi si sono iniziati a vedere alcuni miglioramenti dal punto di vista della trasparenza delle singoli voci. Tuttavia, ancora molti rimangono i punti critici: in primis l’utilizzo degli oneri di urbanizzazione per le spese correnti al massimo consentito dalla legge (75%), un atteggiamento che Vivere Rescaldina, e in particolare l’attuale Assessore Schiesaro, aveva sempre fortemente e duramente contestato all’Amministrazione Magistrali, ma che si ritrova ora ad adottare. Negativo anche il forte abbassamento degli accertamenti per le violazioni al Codice della Strada (-17%), che rilevano quello che già molti cittadini contestano e cioè una scarsa attenzione alla viabilità e alla vivibilità del paese, protagonista di soste selvagge, parcheggi a ore occupati per giornate intere, zone pedonali attraversate continuamente da veicoli, etc. L’invarianza poi delle spese, in particolar modo per i servizi sociali (a nostro avviso molto elevate soprattutto se paragonate con altre paesi), mentre altre voci come cultura e sport si riducono, evidenziano che non si è ancora proceduto ad un’analisi puntuale per una lotta agli sprechi. Di fronte a queste considerazioni di “luci e ombre” di questo Consuntivo e alla richiesta della Giunta Cattaneo di attendere il prossimo esercizio per vedere i frutti del proprio operato, “Noi x Rescaldina” ha quindi optato per l’astensione, certi che già il Preventivo 2015 in discussione il mese prossimo ci darà forti indicazioni in merito alle intenzioni della maggioranza di Vivere Rescaldina. Riguardo alle Unioni Civili, tema sul quale il gruppo “Noi x Rescaldina” si è molto impegnato anche in passato, esprimiamo la nostra viva soddisfazione per il percorso comune avviato in piena sintonia con il gruppo Vivere Rescaldina, con il quale si è creato un gruppo di lavoro che ha lavorato sulla delibera e sul Regolamento, nonché ha dato vita ad un incontro pubblico di confronto sul tema. Siamo dunque orgogliosi di aver contributo a realizzare e ad approvare il Registro Unioni Civili, un segno di civiltà e democrazia che ribadisce che l'Amministrazione Pubblica deve garantire i diritti di ognuno e di ciascuno e non imporre una visione unica, culturalmente imposta. Con buona pace di tutti coloro che vogliono strumentalizzare a proprio uso e consumo un importante passo di civiltà.

Cons. Gianluca Crugnola Gruppo Consiliare “Noi X Rescaldina”

 
Pubblicato martedì 28 aprile 2015 - 188 visualizzazioni © LegnanoNews
 

Noi x Rescaldina: serata con il prof Tamini

Riceviamo e pubblichiamo


Venerdì 10 aprile il professor Luca Tamini, docente del Politecnico di Milano, dove insegna “progettazione urbanistica di strutture commerciali, è tornato a calcare le scene in territorio rescaldinese!

Fin dai primi anni novanta infatti, gli studi degli insediamenti commerciali lo avevano condotto proprio a Rescaldina, per seguire il primo e forse unico grande insediamento che la storia repubblicana e la letteratura accademica ricordi che sia stato costruito a pochi metri da una discarica di rifiuti solidi urbani, con tutti i risvolti che ciò aveva comportato e che già allora erano stati oggetto di studio da parte del Politecnico di Milano e del professore stesso.

Il professore ha innanzitutto fornito ai presenti elementi oggettivi di valutazione, riguardanti i territori insediativi, con particolare attenzione a quello del nord Italia, Lombardia, Veneto, Piemonte, Emilia Romagna, la città di Milano e tutto il suo hinterland; l’andamento delle piccole, medie e grandi strutture; il ritorno economico che queste sono in grado di fornire; il bacino di utenza necessario a farle funzionare; i cambiamenti di abitudini delle persone che usufruiscono di questi servizi; i collegamenti necessari; le normative che ne hanno agevolato o ostacolato la presenza; gli esempi virtuosi e quelli falliti, e molto altro ancora.

Suggestivo è stato poi ripercorrere, tra i tanti esempi presentati, le vicende che hanno interessato Rescaldina nei primi anni Novanta, fornendo un’occasione per rendere gli spettatori più giovani partecipi della storia recente, finora conosciuta solo “per sentito dire”, e per far tornare alla mente dei presenti che hanno vissuto quegli anni alcuni vecchi ricordi di un centro commerciale ultimato ma non aperto per anni, con l’apprensione per il destino di molte famiglie di lavoratori che qui dovevano essere ricollocate; frammenti di una storia che anche chi aveva vissuto in prima persona da semplice spettatore o da protagonista a vario titolo sembrava ormai aver dimenticato in un cassetto della memoria.

Al professore va riconosciuta la straordinaria capacità di aver trattato argomenti di notevole complessità consentendone la fruizione ad un pubblico “misto”, formato da “addetti ai lavori”, politici locali non solo rescaldinesi e “profani cittadini” che normalmente non si occupano di urbanistica, piani attuativi e regolatori, ma che hanno avuto modo di apprezzare un’esposizione chiara, completa, con esempi concreti di facile comprensione e analisi approfondite a supporto.

Il docente ha inoltre prontamente replicato ai quesiti posti dai presenti, fornendo risposte dettagliate ed esaustive alle domande che si sono inevitabilmente più incentrate sul contesto locale, toccando sia lo stato dell’arte che gli scenari evolutivi.

Al professor Tamini, quindi, va il nostro ringraziamento per l’ottima serata, oltre che l’invito a voler proseguire il confronto con Noi, appena ce ne sarà l’occasione anche in altri contesti. Un ringraziamento anche al nostro Vicepresidente Denis Zaffaroni, che ha organizzato la serata, dopo avere in questi anni portato all’interno della nostra Associazione la sensibilità e la competenza che il Professor Tamini, suo docente universitario in più di un’occasione, con grande disinvoltura ha saputo trasferirgli.

Per l’Associazione Noi X Matteo Moschetto (Segretario) 

Conferenza: Insediamenti commerciali e grandi infrastrutture Rescaldina il 10/04/15

Venerdì prossimo, 10 aprile 2015, avrà luogo la seconda serata del ciclo “Facciamo Cultura” organizzato dal "Noi X" con il Patrocinio del Comune di Rescaldina. Di seguito un comunicato diffuso in giornata


La serata, che sarà come sempre presso l’Auditorium Comunale alle ore 21.00, avrà come tema un argomento interessante e dibattuto, di estrema attualità anche a Rescaldina. Si parlerà, infatti, di “Insediamenti commerciali e grandi infrastrutture. Stato dell’arte e scenari evolutivi”. Come accaduto per la prima serata sul tema immigrazione, anche in questo caso ci avvarremo di un esperto esterno all’Associazione, per garantire l’imparzialità tecnica delle informazioni fornite e favorire il dibattito che seguirà la presentazione dell’argomento. Protagonista della serata sarà infatti il Dott. Prof. Luca Tamini, docente del Politecnico di Milano, dove insegna “progettazione urbanistica di strutture commerciali”.

La serata tratterà casi di trasformazione urbana dovuta all’insediamento di centri commerciali e grandi infrastrutture, evidenziandone positività e criticità, con esempi concreti di diverse realtà italiane e non solo. Dati certi e provati ed esperienze vicine e lontane che però, oltre a formare un bagaglio culturale, serviranno inevitabilmente anche per riflettere e discutere dei risvolti locali, alla luce delle vicende che hanno interessato e stanno interessando il nostro territorio.

L’occasione è quindi, a nostro avviso, unica nel panorama dell’offerta attuale, per formarsi un’idea oggettiva e verificarne tutti i punti di forza e di debolezza, sulla base di informazioni certe e concrete e non di preconcetti o barriere ideologiche, grazie anche al supporto di un professore specializzato nel settore. Un’occasione per la quale abbiamo invitato anche commercianti, comitati locali e realtà operanti nel settore, che può essere un utile spunto di riflessione per chiunque abbia a cuore il proprio paese e il proprio futuro.

Associazione  "Noi X"

“Noi X”...abbiamo fatto cultura

Venerdì scorso si è svolta la prima serata organizzata dall’associazione culturale “Noi X” della serie “Facciamo Cultura”. Di seguito un comunicato degli organizzatori


Sul palco, magistralmente condotto da Raffaella Santoro a cui va il ringaziamento di tutta Noi X, si sono avvicendate le esperienze vissute da persone “accolte” nelle comunità a noi più prossime e da persone che hanno “accolto” con la loro sensibilità, disponibilità e buona volontà, queste ultime. Raffaella è stata moderatrice capace e coinvolta; la sua esperienza e la sua vicinanza alle persone presenti, ha messo a proprio agio ogni intervistato oltre al pubblico presente. È apparso subito chiaro che attraverso le Scuole di Italiano rappresentate e cioè Stranitalia, Scuola di Italiano di Rescaldina, Gulliver, Veliero, Pinocchio, Babele dalla vicina Legnano, i volontari presenti e non, hanno in questi anni sì trasferito delle nozioni fondamentali dal punto di vista linguistico, ma altresì svolto una funzione vitale dal punto di vista dell’accoglienza, del confronto, del calore umano, dei gesti e delle parole di conforto spontaneamente riconosciute a chi, per vari motivi, vive una condizione di difficoltà. In cambio di tutto questo ogni volontaria e volontario ne ha ottenuto un’enorme “ricompensa”, a loro dire molto superiore a quanto messo a disposizione degli altri! Le riflessioni sono state molto positive anche per le associazioni che sul territorio svolgono attività di aiuto alle persone e alle famiglie nelle varie forme possibili, Caritas, Sodales, City Angels, oltre che per le scuole di ogni livello e grado, primi baluardi di integrazione, ben rappresentate dalla Dottoressa Anna Restelli dell’Istituto Comprensivo “A. Manzoni”. Piccoli gesti che possono fare la differenza, accorciare le distanze, contrastare l’indifferenza e la paura dello “straniero”. Ognuno di noi ha subito avuto la possibilità di comprendere che si stava parlando di risorse che arrivano sul territorio, che spesso e volentieri la società fatica a valorizzare generalizzando e trattando tutti alla stessa maniera, come problemi da gestire e risolvere, più che per quello che in realtà ognuno potenzialmente può rappresentare. Preziose le riflessioni e le proposte che sono emerse dal palco dell’auditorium. A breve renderemo disponibili sul sito www.noixrescaldina.onweb.it le riprese della serata, così che ognuno possa approfondire e trarre le proprie conclusioni. La scelta dell’associazione Noi X di costruire un contesto nel quale dare la possibilità ad un moderatore indipendente di trattare gli argomenti liberamente, senza condizionamenti, ha di fatto permesso di far emergere oltre al pensiero le singole emozioni di ognuno. È un po’ questo il fine ultimo dei confronti pubblici che abbiamo in mente: affrontare gli argomenti proposti cercando di cogliere ogni sfumatura, gli sguardi, i sorrisi, le riflessioni che attraverso la sola carta stampata o internet, non c’è modo di far emergere. Le prossime serate vedranno sul palco rappresentati due argomenti altrettanto importanti e di attualità per le nostre realtà: “Insediamenti commerciali” (10 aprile) e “Scrivere per inventare mondi” (8 maggio); i dettagli sono sul nostro sito e sulla nostra pagina Facebook. Il nostro ringraziamento quindi va a tutti quelli che hanno scelto di esserci, sul palco per portare le proprie esperienze, nel pubblico, nell’organizzazione degli eventi, per sperimentare una diversa “Cultura”, fatta prima di tutti di confronto, di capacità di ascoltare e comprendere un fenomeno assai complesso, quale che sia, partendo non da pregiudizi e preconcetti, ma da riflessioni e approfondimenti.

Per l’Associazione “Noi X” Matteo Moschetto

Noi X Rescaldina: Per Ikea, un percorso con metodo 

Riceviamo e pubblichiamo:

Nella seduta del consiglio comunale di ieri sera, la posizione del gruppo “Noi x Rescaldina” è stata ancora una volta coerente, esprimendo posizioni costanti e argomentando le scelte intraprese attraverso il consigliere Gianluca Crugnola. Davanti alle argomentazioni che le due amministrazioni hanno prodotto, quella passata rappresentata dai Consiglieri Paolo Magistrali e Bernardo Casati e quella presente del Sindaco Cattaneo, la prima favorevole e la seconda contraria all'insediamento commerciale a ridosso dell'autostrada A8 sui territori di Cerro Maggiore e Rescaldina, “Noi x Rescaldina” ancora una volta ha espresso la propria visione su un tema che non può e non deve essere affrontato come una qualsiasi tifoseria segue una partita di calcio. “Noi x Rescaldina” ha sempre mantenuto la posizione di pretendere dati concreti sui quali ragionare, senza barricarsi dietro considerazioni ideologiche preconcette che guardassero solo ad una delle tante questioni aperte, tralasciando le altre (consumo di suolo, posti di lavoro, impatto ambientale, etc.). Proprio questo è stato il punto di forza del gruppo, che ha potuto condurre un’analisi oggettiva e basata sulla storia dell’Accordo di Programma e sui suoi possibili sviluppi, arrivando alla conclusione che tutto l’iter procedurale dell’Accordo stesso fosse un pasticcio, nato male e cresciuto peggio, e che l’uscita dall’Accordo fosse, tutto sommato, il minore dei mali, impedendo formalmente la realizzazione di un progetto imposto e forzato, che anche se ripreso da altri soggetti non potrebbe più presentare le maggiori criticità emerse con quello attuale, per dimensioni, previsioni viabilistiche e salutari, tipologia di insediamento. Da parte nostra, infatti, abbiamo sempre sostenuto che la ricerca di un investitore disposto a ragionare di riqualificazione di aree dismesse e non di consumo di suolo, nell’ottica di creazione di nuovi posti di lavoro, potesse portare vantaggi per l'area interessata, ma questa alternativa non ci è mai stata data e non era quindi possibile avallare un Accordo imposto, mai condiviso e mai compartecipato. In più occasioni Noi X Rescaldina attraverso il proprio portavoce Crugnola, ha sostenuto questa posizione, che oggi ancora una volta può essere considerata di tutela per il territorio, l'istituzione comunale, i rescaldinesi, grazie soprattutto al fatto che il fine ultimo perseguito dall'amministrazione e da ogni singolo cittadino che ha a cuore la salvaguardia del proprio contesto abitativo, inteso come giusto compromesso tra ambiente, lavoro, servizi, collegamenti e così via, non deve essere la contrapposizione tra lavoro e ambiente piuttosto che tra traffico e lavoro. L'attività intrapresa prosegue. Il Nostro progetto di realizzare una Rescaldina capace di affrontare simili e più grandi sfide, di veicolare scelte lungimiranti, a ragion veduta, basandosi su dati oggettivi e concreti, consapevolmente e senza preconcetti, non si è certamente concluso, soprattutto per chi ha voglia di discutere seriamente di FUTURO, con un occhio di riguardo a quello di ognuno di Noi.

Gruppo Consiliare “Noi X Rescaldina”

Noi X...il Registro delle unioni civili

Riceviamo e pubblichiamo:

È nostro desiderio ringraziare l'amministrazione guidata da Michele Cattaneo per il lavoro che ha sapientemente coordinato al fine di dotare il nostro Comune di un registro per le unioni civili. Nella serata di domenica è stato presentato pubblicamente in Auditorium il lavoro che congiuntamente i gruppi consiliari “Vivere Rescaldina” e “Noi x Rescaldina” hanno in questi mesi svolto attraverso degli incontri dedicati e che sarà presto presentato in sede di Consiglio. Nelle parole degli Assessori e consiglieri presenti, nonché nel saluto pervenuto dal Sindaco, abbiamo colto l'espressione di una posizione che da sempre sosteniamo: ci sono tematiche e problematiche che vanno oltre gli schieramenti politici, le posizioni storiche e le convinzioni più o meno radicate nella propria cultura personale. Noi X, sia come Associazione Culturale che attraverso l’azione politica del Capogruppo in Consiglio Comunale, sosterrà, infatti, attivamente e fattivamente ogni iniziativa volta a salvaguardare l'interesse dei singoli rescaldinesi, prescindendo da qualsiasi appartenenza anche politica. Come sempre accaduto anche in passato, non ci importa se le proposte costruttive arrivano dalla maggioranza o dall'opposizione, ci importa invece il beneficio che ne deriva e siamo pertanto ben lieti di esserne promotori o sostenitori. Invitiamo come sempre chi ne avesse voglia ad approfittare dei nostri incontri del mercoledì sera al Circolo di via Matteotti per approfondire anche queste tematiche, lasciando perdere il confronto virtuale e spesso sterile e rancoroso offerto dai social network a favore del guardarsi in viso e del cogliere le emozioni di chi ci ascolta.

Matteo Moschetto – Segretario “Noi x” Gianluca Crugnola – Capogruppo “Noi x Rescaldina”

Noi X... la sicurezza

Riceviamo e pubblichiamo:

“Noi x” intende attivarsi collaborando con le istituzioni e le forze dell’ordine presenti sul territorio rescaldinese, nel rispetto delle leggi vigenti e soprattutto delle persone di ogni origine e etnia, affinché si affrontino situazioni di disagio quali sono i furti nelle abitazioni, senza trascendere nella violenza e nella denigrazione gratuita di alcuno. Da diverso tempo assistiamo ad atteggiamenti xenofobi e violenti, processi gratuiti e accuse prive di ogni fondamento contro gruppi di persone genericamente individuati. La nostra idea è che i delinquenti vadano individuati e perseguiti come tali, italiani o stranieri che siano, anche e sopratutto con la collaborazione fattiva della cittadinanza, alla quale non si chiede certo di armarsi o organizzarsi in modo violento, ma semplicemente di segnalare ogni possibile situazione di pericolo alle forze dell’ordine attive sul territorio. Chi avesse voglia di discutere di questo tema, in modo serio e costruttivo può approfittare anche delle nostre riunioni, che stanno affrontando la questione con oggettività, senza pensare di buttare in caciara l’argomento con il solo intento di cavalcare una legittima preoccupazione e protesta per secondi fini.

Per l’Associazione Matteo Moschetto Segretario “Noi X”

 
Pubblicato il 16/01/15 - 530 visualizzazioni © LegnanoNews

"NoixRescaldina", un anno di iniziative e confronto politico

Riceviamo e pubblichiamo il riassunto inviato alla redazione da "Noi per Rescaldina" di quelle che sono state le principali attività dello scorso anno e la programmazione delle attività già decise per quello nuovo.


Nel corso dello scorso anno siamo stati presenti con i nostri banchetti nelle piazza del paese, prima per presentare il progetto “Noi X”, poi con la proposta elettorale, dedicando molte delle serate dell’associazione alla preparazione della lista e del programma, che ha riscosso un buon risultato nelle preferenze accordate alla nostra “Civica pura” senza simboli né sostegni politici.

Avvincente è stato il confronto con gli schieramenti presenti sul territorio e la valutazione delle richieste di alleanze, senza preclusione alcuna ma con il chiaro obiettivo di mantenere la nostra identità, indipendenza e la presenza nell’organo di governo del territorio principe che per Noi rimane il Consiglio Comunale. Perseguita l’attività di tesseramento, con anche la finalità di raggiungere l’indipendenza economica garantita dalle piccolo quote e non dai finanziamenti “capestro”, che di fatto limitano l’azione verso l’interesse della sola cittadinanza.

Grande impegno del Consigliere e Presidente Crugnola nella preparazione dei Consigli Comunali, con l’ormai consolidata passione e competenza a cui ci ha abituati in questi ultimi anni (quasi sei). Abbiamo voluto organizzare uno spettacolo di fine campagna elettorale, con l’intento di dare all’elettorato qualcosa che non fosse il comizio usuale, offendo anzi un format che è stato molto apprezzato dagli attivisti e simpatizzanti.

Ci siamo adoperati per dei volantinaggi che potessero giungere a chi vive Rescaldina da ultimo arrivato, con attenzione ai pendolari e a chi usufruisce solo dei servizi quali asili e scuole, e che per vari motivi non è presente nelle nostre piazze. Che dire poi della seconda edizione della eco festa “Facciamo Eco”, ormai già considerata un appuntamento imperdibile per gli appassionati di consumo sostenibile?

Abbiamo poi attivamente partecipato alle commissioni proposte dall’Amministrazione e sul finire dell’anno è partita la preparazione delle nostre proposte di serate culturali per il 2015, di cui daremo conto con un programma dettagliato appena pronto il materiale pubblicitario. Ad ognuno di Noi rimane la consapevolezza di aver fatto molto nel 2014 ma che servirà fare di più nel 2015, come gruppo Cultura per gli impegni già calendarizzati; come Associazione sul territorio attraverso i Nostri banchetti, le feste, la presenza fattiva in generale; in Consiglio Comunale con l'attività del Consigliere eletto.

Per chi può e vuole contribuire, ricordiamo che i nostri incontri sono sempre aperti a tutti. Qual è il nostro core business? Rescaldina!

Matteo Moschetto Segretario “Noi X” 

 
Pubblicato il 07/01/15 - 168 visualizzazioni © LegnanoNews

Piedibus, Accam, città metropolitana: si alle mozioni di "Noi per Rescaldina"

Approvate in consiglio comunale la mozione Accam per andare verso i rifiuti zero e i due ordini del giorno sull'istituzione del Piedibus e l'elezione diretta del sindaco Metropolitano presentati da “Noi x Rescaldina”.

Azioni politiche che il gruppo consiliare commenta con grande soddisfazione. Di seguito le loro considerazioni.


Sono state infatti approvate tutte e tre le mozioni presentate dal nostro Gruppo. Nella prima seduta, grazie ad una mediazione con la maggioranza, siamo riusciti a presentare congiuntamente un documento che sollevasse il problema di Accam e la sorte degli inceneritori alla luce delle nuove normative discusse nelle scorse settimane in Parlamento. La mozione è stata approvata con il voto contrario del Movimento 5 Stelle, che aveva presentato un proprio testo rimarcando la contrarietà all’articolo 35 del Decreto sblocca-Italia, che prevede un ampliamento territoriale della possibilità di conferire rifiuti da incenerire, ma sul quale purtroppo non c’è stata l’auspicata convergenza, potendo contare solamente su tre voti (Noix, M5S e Casati Bernardo). Obiettivo comunque raggiunto con la mozione Vr-Noix che ha sancito l’impegno del Consiglio Comunale e del Sindaco a portare le nostre preoccupazioni in sede di discussione in Accam.

Nella seduta del 7 novembre, invece, approvati all’unanimità due ordini del giorno sull’istituzione del servizio piedibus e sull’elezione diretta del Sindaco e del Consiglio Metropolitano. La prima delibera ha puntato l’attenzione su uno strumento, già sperimentato con successo in altri comuni, che serve ad educare i bambini alla mobilità sostenibile, a coinvolgere la fascia più anziana della popolazione in un servizio socialmente utile, nonché a trovare una soluzione per i genitori che debbano accompagnare i figli a scuola, ma che si imbattono in congestionamenti e inevitabili code di mezzi inquinanti. Con diverse proposte, tutte articolate e percorribili, sulle quali abbiamo voluto lasciare la più ampia possibilità di attuazione al giudizio dell’Amministrazione, degli insegnanti e dei genitori, la mozione ha chiesto l’istituzione di un servizio che accompagni i bambini più piccoli a scuola passando a piedi in sicurezza per il paese e il nostro gruppo si è impegnato mettendo a disposizione già alcuni volontari che possano rendere effettivo il Piedibus. Accogliendo la richiesta della maggioranza di inserire questo servizio in un progetto più ampio allo studio dell’Amministrazione, l’ordine del giorno è stato approvato all’unanimità.

L’ultima mozione, invece, più politica, ha centrato l’obiettivo di incaricare il Sindaco di farsi portavoce della collettività, che chiede un processo di elezione diretta per il Sindaco Metropolitano (che ora è, invece, in automatico il Sindaco di Milano) e per il Consiglio Metropolitano (che ora è eletto non dai cittadini, ma unicamente dai Consiglieri e dai Sindaci di tutti i Comuni del Milanese). Anche in questo caso tutte le forze politiche si sono ritrovate nella proposta avanzata, decretando il pieno successo della mozione.

Per concludere, non è mancata l’approvazione di un documento sui cui contenuti il nostro capogruppo si è speso per anni in totale isolamento e cioè sulla trasparenza. Con i voti di Vivere Rescaldina, Noi x Rescaldina e Movimento 5 Stelle, è stata infatti approvata la “Delibera Trasparenza a costo zero”, un documento presentato dal Sindaco, come sintesi di un percorso portato avanti da un gruppo di lavoro, in cui tutti i gruppi consiliari hanno collaborato con l’apporto di esperti nel settore e di esponenti della società civile sensibili all’argomento.

“Noi x Rescaldina”, confortata dai risultati raggiunti e con lo spirito positivamente agguerrito di sempre, prosegue dunque con soddisfazione il proprio percorso, apportando come sempre fatto nuovi spunti e contributi utili per far crescere la nostra comunità e cercando anche dalle fila dell’opposizione di riuscire a realizzare quel programma amministrativo, sul quale un migliaio di rescaldinesi hanno espresso la propria fiducia. 

 
Pubblicato il 11/11/14 - 366 visualizzazioni © LegnanoNews

 

«Noi X» - Rescaldina: "Abbiamo fatto Eco!"

Riceviamo e pubblichiamo:

Abbiamo fatto eco, eco, eco, eco, eco .... Proprio così: eravamo quattro amici al bar che volevano cambiare Rescaldina... e almeno per lo scorso fine settimana, ci siamo riusciti!

Avevamo, da qualche settimana, canticchiato queste poche parole di una nota canzone, certi di avere la possibilità di proporre qualcosa che non fosse una semplice festa di paese ai nostri amici e concittadini, bensì il nostro modo di intendere lo stare insieme, il modo di consumare alimenti e risorse, la valorizzazione delle competenze presenti sul territorio, a partire dalle persone, e molto altro ancora.

ECcO cosa è successo: appena ci è stata affidata la struttura di via Barbara Melzi, luogo dell'evento, un gruppo di volenterosi si è subito attivato per riordinare alla nostra maniera bagni, cucina, tavoli, campo, ecc. Le cose di tutti non sono di nessuno? Per Noi i beni comuni vanno curati più di come faremmo con le nostre stesse cose!

Ore 19.00 apertura cucina: alimenti di qualità, a km zero, cucinati dai professionisti del Circolo, con la collaborazione dei volontari dell'associazione per la distribuzione, ma sempre nulla di improvvisato: cibi selezionati da gustare privilegiando le produzioni delle nostre aree, il biologico, la sostenibilità e la qualità!

Ore 21:30 intrattenimento musicale: accurata selezione di artisti prevalentemente del nostro territorio, in buona parte conosciuti grazie a Gianfranco D’Adda, che ormai consideriamo il nostro Direttore Artistico a tutti gli effetti per i consigli, i contatti, la sua personale presenza e l'esperienza che ci ha trasmesso assieme alla sua amicizia. Tutte di grande successo le esibizioni di Marco Maggiore, dell’Alexanderplatz Ensemble, di Renato Franchi & l’Orchestrina del Suonatore Jones e degli UncleG.

Dalle 19:00 alle 24:00: gestione dei rifiuti cercando di separare più possibile gli scarti, umido, plastica, carta e sopratutto vetro ed alluminio, che ridiventano immediatamente risorse da valorizzare e non costi da sostenere per la il loro smaltimento.

H24: ventiquattro ore su ventiquattro è stata la presenza dei volontari, con turni di presidio notturno. E se a qualcuno è sembrato anomalo vederci in fila alla cassa, beh, sappiate che non c'è nulla di strano: ognuno ha lavorato senza pretendere nulla in cambio, nemmeno le consumazioni, considerate parte dello sforzo profuso!

A questo punto allora i ringraziamenti: ad ogni persona che ha varcato il cancello di ingresso con il solo obiettivo di stare con Noi, quale che fosse il suo ruolo: commerciante, artista, volontario, amico, parente, avventore... nessuno escluso! Grazie a tutti voi… abbiamo fatto ECO!

L’Associazione «Noi X» - Rescaldina  

 
Pubblicato il 16/07/14 - 675 visualizzazioni © LegnanoNews

Facciamo Eco: ci siamo! Rescaldina dal 10/07/14 al 13/07/14

Riceviamo e pubblichiamo:

A partire dalla serata di giovedì, sarà nuovamente possibile praticare un altro modo di fare scelte: quello consapevole! Ognuno di Noi decide cosa utilizzare per imbandire la propria tavola, quante calorie, quali materie prime, in quali stagioni consumare un frutto, a che prezzo e con che impatto per l'ecosistema. È il basilare principio che abbiamo applicato Noi nell'organizzazione di questo semplice evento, una festa di paese, come tante altre se ne impostano in questo periodo, ma con l'obiettivo di veicolare princìpi semplici di consumo, cambiamenti che possono stravolgere la disattenzione con cui spesso vengono affrontati proprio perche all'apparenza trascurabili, quelle che alla fine sono le scelte sostenibili o insostenibili che ogni giorno facciamo. A ognuno di Noi allora lasciamo decidere se preferire un piatto a chilometri zero, vegano o semplicemente buono, ma a tutti chiediamo di aiutarci a separare i contenitori, plastica, alluminio, vetro, l'umido e quel po' che avanza di indifferenziato. Ad utilizzare intrattenimento e collaborazioni del nostro territorio ci abbiamo pensato ancora Noi, come a preferire un alimento che per arrivare sulle nostre tavole non ha attraversato magari l'oceano, o a preferire una produzione che ha dato da lavorare a qualcuno di Noi del territorio, commerciante o artigiano che sia, perché l’attenzione al territorio e a chi ci vive quotidianamente non deve mai passare in secondo piano! Non mancate quindi: apertura giovedì 10 dalle ore 19:00

Il Consiglio Direttivo «Noi X» - Rescaldina

 
Pubblicato il 07/07/14 - 627 visualizzazioni © LegnanoNews

Pubblicato il 07/07/14 - 627 visualizzazioni © LegnanoNews

 

"Noi x Rescaldina" al lavoro per "Facciamo eco"

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa di "Noi x Rescaldiana".


Dopo la pausa elettorale, che ha richiesto gran parte del tempo e delle risorse disponibili di chi anima l'associazione «noi X», parte a ritmo serrato la preparazione della seconda edizione di quello che si è già rilevato un appuntamento fisso per simpatizzanti, curiosi e buongustai.

Lo stile che necessariamente caratterizzerà la festa è ancora quello che ne ha ispirato la precedente fortunata edizione: musica, cultura e spettacolo, consumo sostenibile, cucina eco, zero rifiuti!

Alle collaborazioni che ci sono state nella precedente edizione, e che auspichiamo possano proseguire, si cercherà di aggiungere ora altre proposte, sempre valorizzando l’esistente sul territorio, sempre tenendo alta la qualità della proposta.

Con l’ampliamento della proposta, quindi, abbiamo deciso di inserire nel palinsesto una serata in più rispetto allo scorso anno; per questo la festa inizierà giovedì 10 luglio e si concluderà domenica 13.

Invitiamo tutti gli interessati e i curiosi a partecipare attivamente alla preparazione dell'evento facendo pervenire le proposte di collaborazione tramite il nostro sito www.noixrescaldina.onweb.it, la email noixrescaldina@gmail.com o partecipando alle riunioni che si svolgono ogni mercoledì alle 21 al Circolo di via Matteotti.

Sarà l'occasione per confrontarsi con quanti hanno voglia di essere parte attiva della nostra comunità e per ricordarsi sempre che tutti insieme “Facciamo ancora più Eco”.

Noi X Rescaldina

 
Pubblicato il 04/06/14 - 347 visualizzazioni © LegnanoNews

 

Riceviamo e pubblichiamo

Tutto il gruppo di "Noi per Rescaldina" ringrazia sentitamente i concittadini che ci hanno espresso attraverso il voto la propria fiducia e anche coloro che hanno valutato le nostre proposte.

Quello che ci avete permesso di ottenere è un risultato di cui andiamo fieri per un gruppo nuovo, giovanile, indipendente e che pur essendo l’unico senza simboli politici alle spalle ha sfiorato le 1.000 preferenze.

Saremo di nuovo in Consiglio Comunale, dove continueremo in maniera costruttiva il lavoro svolto negli anni precedenti in uno scenario completamente rinnovato, con l’entusiasmo e la voglia di fare che ci hanno sempre contraddistinto.

L’impegno di “Noi X Rescaldina” continuerà inoltre anche nel suo percorso culturale, a partire dalla seconda edizione dell’evento “Facciamo Eco” che si svolgerà dal 10 al 13 luglio 2014. Sarà un’occasione per ritrovare chi ci ha voluto dare fiducia con il voto e chi comunque ha saputo apprezzare il lavoro svolto dalla nostra Associazione, a prescindere dalla preferenza politica poi espressa.

Rivolgiamo quindi 964 volte grazie per la fiducia accordataci e un sentito augurio di buon lavoro a tutti.

Noi X Rescaldina Gianluca Crugnola 

 
Pubblicato il 27/05/14 - 543 visualizzazioni © LegnanoNews

 

«Noi X Rescaldina», completata la lista

L’Associazione «Noi X Rescaldina» annuncia di aver completato la lista dei candidati alla carica di Consigliere Comunale a sostegno del Candidato Sindaco Gianluca Crugnola. Di seguito un comunicato


Il nostro è un gruppo giovane, con un’età media di soli 40 anni, con una chiara intenzione di un cambiamento reale e non di sola facciata. Una squadra composta da persone di Rescalda e Rescaldina che vivono direttamente la quotidianità del nostro territorio e che da diverso tempo hanno dimostrato concretamente, e non solo con promesse da campagna elettorale, di voler cambiare e far rivivere Rescaldina. Si tratta di una squadra totalmente inedita, nella quale non figurano in alcun modo politici di professione, che da decenni occupano la scena politica locale, né figli d’arte o transfughi di ogni stagione: siamo un gruppo fresco, giovane e dinamico, libero da qualsiasi condizionamento e proiettato esclusivamente su Rescaldina. La nostra attività al servizio della cittadinanza va avanti da diversi anni, durante i quali siamo stati sempre presenti nelle piazze e a sostegno del cittadino e dell’associazionismo, dando voce alle diverse aspettative e necessità nel corso degli anni e non solo negli ultimi mesi preelettorali. Il risultato di questa espressione territoriale si traduce anche nelle differenti competenze che i candidati offrono, frutto del proprio percorso di studi, lavoro professionale e presenza costante nella Rescaldina di tutti i giorni.

La lista a sostegno del 26enne candidato sindaco sarà così composta:

Lavezzi Manuel anni 19 Tecnico industrie elettroniche, Bianchi Desirée anni 22 Casalinga ,Rujan Celina anni 25 Contabile, Frattini Alberto anni 27 Ingegnere gestionale ,De Filpo Riccardo anni 32 Responsabile di magazzino, Zaffaroni Denis Juliano anni 33 Architetto, Spagnuolo Andrea anni 37 Impiegato telecomunicazioni ,Biasutti Francesca anni 40 Analista informatico, Moschetto Matteo anni 42 Tecnico elettronico, Maso Franco anni 44 Operaio, Titaro Alessandro anni 45 Operaio, Vitolo Rosario anni 46 Impiegato con abilitaz. avvocato, Pignataro Francesca detta Franca anni 57 Impiegata amministrativa, Michelon Marina anni 59 Impiegata amministrativa, Zizzari Enzo anni 62 Pensionato, Pugliese Pietro anni 67 Pensionato.

 

L’Associazione «Noi X» - Rescaldina

 
Pubblicato il 30/03/14 - 1204 visualizzazioni © LegnanoNews

Dibattito tra sindaci, l'intervento di "Noi x Rescaldina"

Nell'auditorium di Via Matteotti, 5 dei 6 candidati alla carica di sindaco (più un candidato consigliere in sostituzione di un candidato sindaco assente) hanno argomentato e risposto alle domande che venivano loro poste.

Di seguito riceviamo e pubblichiamo l'intervento di Noi per Rescaldina. Cliccando sull'immagine è possibile visionare il video della serata.

È possibile visionare il dibattito in rete, direttamente dal sito www.noixrescaldina.onweb.it e trarre le dovute considerazioni sulle proposte e sulle posizioni espresse dai candidati.


Noi x Rescaldina: Gianluca Crugnola, preparato e padrone della materia trattata, è stato capace di argomentare ed affrontare la discussione con i toni e i termini indicati per chi rappresenta un'istituzione, la più vicina ai cittadini.

Gianluca Crugnola si è dimostrato portavoce di una collettività: attraverso la sua attività ha in questi anni veicolato le proposte e le critiche costruttive che sono necessarie ad una comunità per affrontare sfide e trasformazioni, con dinamiche sempre più rapide e in condizioni sempre più difficili. Ciò è stato possibile attraverso un lavoro minuzioso e costante nel tempo, come testimonia il fatto che da solo abbia portato con il suo gruppo consiliare ben la metà dei documenti presentati da tutti i Consiglieri. Gianluca Crugnola valuta oggettivamente le tematiche nell'interesse comune, poiché tutta la comunità locale deve essere coinvolta nelle scelte che la riguardano. Gianluca Crugnola ha da sempre individuato quale unica possibile via di uscita per far funzionare la macchina comunale, quella del contenimento delle spese attraverso l'eliminazione degli sprechi, e non attraverso l'aumento delle imposte che gravano sui contribuenti onesti. Gianluca Crugnola vive in prima persona la realtà che deve amministrare, ne conosce ogni sfaccettatura, si spende con la sua passione e il suo tempo. Ha maturato la giusta esperienza e con essa ha saputo guardare al futuro, con un impegno che non nasce e non si esaurisce nel tempo di una campagna elettorale o di un'amministrazione comunale, poiché amministrare significa costruire degli obiettivi sul breve e sul lungo termine. Gianluca Crugnola usa la concretezza dei fatti e non l’astrattezza di facili promesse come strumento di coinvolgimento dei concittadini. Gianluca Crugnola è, per questo, uno di Noi ed è il candidato di tutti Noi, NoixRescaldina! 

 

Pubblicato il 20/05/14 - 333 visualizzazioni © LegnanoNews

"Noi per Rescaldina", fitto calendario di eventi elettorali Rescaldina dal 15/05/14 al 18/05/14

Fitto il calendario di appuntamenti che attende i militanti e simpatizzanti di Noi X Rescaldina già da questa settimana.

Da giovedì 15, infatti, sarà diffuso il documento che era stato preannunciato nelle scorse settimane, che vede oltre alla presentazione dei candidati e il programma di intenti, una sintesi di quella che è stata l'attività svolta dai banchi dell'opposizioni durante l'amministrazione comunale di questi cinque anni. Anche questa scelta non è casuale. L'obiettivo dell'associazione infatti è quello di raggiungere i cittadini non con delle facili promesse su quello che si potrà forse fare, bensì con la rendicontazione delle azioni concrete e tangibili, che anche chi non ha amministrato direttamente, essendo all'opposizione, dall'interno del consiglio comunale ha potuto e voluto comunque fare.

Su quanto dichiarato nel documento presentato, ricordiamo ai non addetti ai lavori, che è possibile verificare l'attività svolta e le posizioni espresse sulle varie proposte e interrogazioni presentate dal Consigliere Crugnola e da tutti gli altri membri del consiglio stesso, sia attraverso i verbali con la trascrizione dei consigli e sia con i video disponibili in rete da quando è stato avviato il servizio.

Domenica 18 saranno presenti nella piazza di Rescalda i candidati per permettere ai cittadini di confrontarsi direttamente con loro e dialogare sulle proposte avanzate. Lunedì 19 sarà la volta dell'atteso confronto tra candidati Sindaci, ennesima occasione per vedere in azione Crugnola, che nel quinquennio trascorso ha fattivamente animato le discussioni consiliari, compensando molte volte la timidezza di buona parte dei consiglieri di maggioranza e opposizione.

Chiuderà la campagna elettorale l’evento di giovedì 22: una serata di intrattenimento con la presenza in piazza a Rescaldina del rescaldinese Renato Franchi con l’Orchestrina del Suonatore Jones. Tema della serata saranno la musica d'autore e gli autori del cambiamento. 

 
Pubblicato il 12/05/14 - 263 visualizzazioni © LegnanoNews

Noi x Rescaldina per le strade con rullo e colla

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato di "Noi per Rescaldina"


Tra tanti "io" scegli un "noi"Nella serata di domenica, armato di rullo e secchio della colla, il candidato sindaco Crugnola ha guidato un gruppo di simpatizzanti per le vie del paese verso i tabelloni su cui esporre i manifesti elettorali. 

Più volte Crugnola in questi anni ha svolto questo tipo di attività, ma si è subito fatto da parte per lasciar fare ad Alessandro, uno dei candidati che ha esperienza nel campo della tappezzeria, e che possedeva quindi una qualità specifica da poter valorizzare e rendere disponibile all'interno del gruppo. 

Al candidato riconosciamo da sempre questa attitudine: anche nelle piccole cose, sa far confluire e valorizzare le capacità e le passioni di tutti Noi. Sarebbe impensabile, infatti, affrontare le molteplici problematiche che quotidianamente ci siamo trovati e ci troveremo ad affrontare, basandosi sulle sole competenze di un singolo. 

Come si è potuto notare infatti in questi anni di attività, si è partiti sempre da un'analisi tecnica dei punti in discussione, lasciando da parte posizioni preconcette e miopi, sforzandosi di essere il più possibile efficaci grazie all’apporto di chi aveva più esperienza nel campo trattato, pensando all'interesse collettivo e a niente altro. 

Ad ognuno di Noi e ad ogni Concittadino chiediamo quindi di condividere le proprie competenze e le proprie passioni per partecipare attivamente e fattivamente alla vita della nostra comunità. 

 
Pubblicato il 06/05/14 - 381 visualizzazioni © LegnanoNews

Noi X Rescaldina: il programma online

Espletate le necessarie formalità per la presentazione della squadra che concorrerà alle prossime elezioni, è pubblico il programma che caratterizzerà i prossimi 5 anni di attività del gruppo Noi X Rescaldina. Ecco i punti X i quali ci adopereremo: - X una Rescaldina più VIVIBILE - X una Rescaldina più PARTECIPATA - X una Rescaldina più VICINA - X una Rescaldina più PULITA - X una Rescaldina più ATTENTA Sarà possibile approfondire i dettagli direttamente dal nostro sito internet www.noixrescaldina.onweb.it, che Riccardo, uno dei candidati consiglieri, da tempo stava preparando all'insegna della sobrietà e del contenimento delle spese legate alla campagna elettorale, autofinanziata dagli attivisti e simpatizzanti con quote volontarie contenute. Come per i precedenti eventi, questa scelta di assoluta autonomia economica, è stata preferita come garanzia di indipendenza che Noi tutti vogliamo perseguire. Nei prossimi giorni inizieremo la fase conclusiva dell'attività volta a raggiungere i nostri concittadini, con l'intento di fornire loro utili strumenti per orientarsi verso una scelta consapevole di Amministrazione Comunale, svincolata da proclami e rivendicazioni dell'ultima ora, che tipicamente affollano le campagne elettorali. Auguriamo a tutti buona Lettura

Lista Civica «Noi X Rescaldina»

 

Noi X Rescaldina: a giorni il programma elettorale

Riceviamo e pubblichiamo:

Il 25 e 26 Aprile ci sarà la presentazione ufficiale delle liste per le prossime elezioni. Per rendere ciò possibile, nel nostro Comune sono richieste da un minimo di 100 ad un massimo di 200 firme di cittadini rescaldinesi iscritti alle liste elettorali del paese. Desideriamo quindi ringraziare le persone che ci hanno concesso con entusiasmo, attraverso la loro firma, la possibilità di competere in questa importante fase della vita istituzionale della nostra realtà. In un’assolata mattinata nella piazza di Rescalda, alla presenza del candidato Sindaco Crugnola, in veste anche di Consigliere Comunale autenticatore, moltissime sono state le adesioni che ci hanno permesso di chiudere in anticipo la raccolta per evitare di superare la soglia massima prevista. Un sentito ringraziamento, quindi, a tutti coloro che hanno voluto darci una mano per poterci essere! Nei prossimi giorni sarà anche reso noto il programma elettorale, che tutti i rescaldinesi riceveranno a casa propria e che potranno consultare con molti altri materiali sul nostro bellissimo sito www.noixrescaldina.onweb.it. Un programma al quale abbiamo lavorato in questi anni e che contempla molta dell'attività svolta settimanalmente da anni all'interno del Consiglio Comunale medesimo, dai banchi dell'opposizione, nonché i diversi suggerimenti che si sono succeduti in previsione delle prossime elezioni da parte di tutti Noi. Ricordiamo che tutti sono invitati a partecipare alle nostre attività, a partire dagli incontri dell'associazione il mercoledì sera presso il Circolo di via Matteotti nella sala interna del bar, oltre agli abituali banchetti.

Matteo Moschetto Segretario di «Noi X» - Rescaldina

 

"Armati" di sacchetti per la "Giornata del verde pulito" rescaldinese

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa dell'associazione "Noi x Rescaldina" alla giornata del verde pulito.


Con i fatti e non con le sole parole: è iniziata così la mattinata di domenica 6 aprile per l'associazione "Noi X Rescaldina" in piazza Chiesa a Rescaldina è stato montato il gazebo dell'associazione in una veste un po’ insolita, poiché la nostra presenza veniva indicata con un cartello: "Oggi siamo a pulire i boschi".

Questa è la motivazione per cui nelle vicinanze del gazebo, seppur si stia avvicinando l’appuntamento elettorale, non vi erano tutti i membri dell'associazione come al solito, ma soltanto una piccola rappresentanza a presidio della struttura. Il resto del gruppo infatti, ha contribuito attivamente all'iniziativa "Giornata del verde pulito 2014" e in particolare alla pulizia dei boschi organizzata dal Comune di Rescaldina. Per tutta la mattinata ci si è mossi quindi all'interno dei boschi di Rescalda e Rescaldina, uniti al gruppo cacciatori, alle GEV e ai volontari che in una giornata di sole hanno volute attivamente contribuire alla pulizia del nostro territorio.

Armati di sacchetti ed attrezzi del mestiere ci si è imbattuti in alcune aree spesso difficili da gestire, vista la mole di rifiuti accatastati: ciononostante, tra una battuta ed un sorriso, ci si è fatti forza per affrontare nel migliore dei modi questa interessante esperienza. "Non solo parole... fatti!".

Questo è stato il motto che ha spinto l'associazione "Noi X Rescaldina" a raddoppiare il suo appuntamento: già negli scorsi anni, infatti, alcuni esponenti della nostra associazione avevano partecipato all’annuale appuntamento con la pulizia dei boschi; quest’anno ancor di più abbiamo volute dimostrare compattamente alla cittadinanza con non basta essere presenti sul territorio solo a parole, ma c'è bisogno di fatti concreti. Tutti dicono di volersi battere per il territorio, ma alla fine sono sempre gli stessi che attivamente prendono parte negli anni a queste iniziative, a dimostrazione appunto che un conto sono le parole, altro sono i fatti!

Questo è stato un appuntamento importante, sicuramente da rifare, che ha dato la possibilità di unire più persone per l'ottenimento di un unico obiettivo: la pulizia del territorio.

E "Noix Rescaldina", c'eravamo!!!

 

Il vicepresidente Denis Zaffaroni

 

"Noi x Rescaldina" anticipa la campagna elettorale favorendo la partecipazione

Prosegue l'attività dell'Associazione Culturale Noi X Rescaldina con la presenza nelle piazze del paese del gazebo informativo e con la distribuzione del volantino con i nostri punti guida.

Le iniziative sono al momento finalizzate a promuovere le linee qualificanti dell' Associazione. Noi X Rescaldina, infatti, è impegnata ad anticipare la campagna elettorale vera e propria che si esaurirà nel giro di poco più di un mese a ridosso del 25 maggio.

Vogliamo così lasciare il necessario spazio alle persone che vogliono conoscere, avvicinarsi e partecipare in prima persona alla vita del nostro gruppo.

Il nostro scopo è dare la possibilità alle persone di sperimentare il sistema già consolidato di rapporto diretto tra chi è chiamato a esprimere e concretizzare le proposte dei cittadini e chi queste proposte le avanza e le sostiene. Un atteggiamento che ha caratterizzato l'attività da Noi perseguita dalla sua fondazione fino ad oggi.

È proprio sulla partecipazione attiva dei rescaldinesi che ancora si gioca la partita di Noi X, convinta che il contributo di ognuno, piccolo o grande che sia, possa davvero generare il rinnovamento necessario alla nostra preziosa comunità.

Le presenze sul territorio, che si sono susseguite dall'inizio dell'anno, sono servite ad avvicinare e ad allargare la cerchia di persone che hanno voluto contribuire con la propria partecipazione e con le proprie proposte agli incontri usuali del mercoledì sera presso il Circolo di via Matteotti.

Nelle prossime settimane assisteremo a una “fase 2” dove l'Associazione Noi X valorizzerà il lavoro svolto sul territorio dal gruppo e dal suo Presidente, Gianluca Crugnola.

Lasciateci infine spendere una parola di ringraziamento per l'Arma dei Carabinieri, che ha garantito la sua presenza durante tutta la mattinata, fin dal nostro arrivo sulla piazza nella mattinata di domenica scorsa.

Per l’Associazione Matteo Moschetto – Segretario 

 
Pubblicato il 28/01/14 - 308 visualizzazioni © LegnanoNews